AutoPostale: fedpol ha emanato i decreti penali

Dopo la notifica del processo verbale finale avvenuta il 9 ottobre 2023 nell’ambito del procedimento penale amministrativo nei confronti di AutoPostale per sospetta truffa in materia di sussidi, sono pervenute le prese di posizione degli interessati. Secondo la valutazione effettuata da fedpol non sussistono i presupposti per pronunciare pene detentive. Dopo aver analizzato le istanze presentate dagli interessati, fedpol ha pertanto emanato decreti penali. Sono state così inflitte pene nei confronti di cinque persone per truffa in materia di prestazioni e nei confronti di altre due persone per omesso impedimento della truffa in materia di prestazioni. Le pene prevedono pene pecuniarie con la condizionale comprese tra 56 000 e 420 000 franchi e multe senza la condizionale comprese tra 12 000 e 60 000 franchi.

Gli interessati possono fare opposizione contro i decreti penali. Le opposizioni eventualmente presentate saranno giudicate da fedpol che procederà in seguito a emanare una decisione penale amministrativa o una decisione di non doversi procedere.

Al momento alcuno dei decreti penali è passato in giudicato.

Ultima modifica 15.03.2024

Inizio pagina

https://www.rhf.admin.ch/content/fedpol/it/home/aktuell/informationen/2024-03-15.html