Metrologia degli acidi nucleici

Ritratto

Con il progetto “Metrologia degli acidi nucleici” il METAS intende creare le basi per delle misurazioni degli acidi nucleici riferibili metrologicamente. L'analisi degli acidi nucleici è un sottosettore della medicina di laboratorio con un grande potenziale per il futuro: l'accuratezza delle misurazioni e la comparabilità sono di particolare importanza per gli analiti biologici rilevanti a lungo termine. Per questa attività di sviluppo e costruzione il METAS sta allestendo un laboratorio metrologico per la medicina di laboratorio, con particolare attenzione agli acidi nucleici.

Le misurazioni di medicina di laboratorio svolgono un ruolo centrale in medicina e vengono eseguite in Svizzera ad un livello qualitativo molto elevato; attualmente esse sono in parte comparabili tra loro, ma solo in misura limitata. I valori misurati riferiti metrologicamente potrebbero apportare miglioramenti significativi. Importante è la produzione e la diffusione di metodi di misurazione di riferimento nonché di materiali di riferimento di ordine superiore per la medicina di laboratorio. Non si tratta di puntare in primo luogo alla massima precisione della singola misurazione, ma piuttosto di creare un valore aggiunto per il paziente aumentando la comparabilità dei diversi sistemi di analisi e dei vari laboratori analitici.

Ricerca

Per la metrologia degli acidi nucleici, sulla base della cooperazione internazionale, si devono produrre materiali di riferimento e sviluppare i metodi di misurazione necessari per la riferibilità metrologica dei valori misurati. A tal fine, stiamo ampliando le nostre possibilità di misurazione nel campo del rilevamento di acidi nucleici mediante sistemi PCR quantitativi e digitali (PCR = reazione a catena della polimerasi) e stiamo lavorando in particolare all'uso quantitativo di nuovi metodi di sequenziamento ad alto rendimento.

Tra le altre cose, nell'ambito di un progetto europeo di ricerca metrologica (progetto Septimet) stabiliamo e miglioriamo metodi di preparazione per alcuni agenti patogeni coinvolti nella sepsi. Nel quadro di progetti di cooperazione europea il METAS continua ad essere coinvolto nella rete metrologica europea TraceLabMed. Il compito è la messa a disposizione congiunta di un'infrastruttura metrologica europea coordinata e orientata ai servizi, in particolare nel settore dei dispositivi medico-diagnostici in vitro. Questa rete europea è integrata in una collaborazione globale nell'ambito del Joint Committee for Traceability in Laboratory Medicine (JCTLM) e della International Federation of Clinical Chemistry and Laboratory Medicine (IFCC).

Obiettivi

La metrologia degli acidi nucleici fa parte di un intenso sforzo europeo e mondiale volto a migliorare la comparabilità, l'accuratezza delle misurazioni e la riferibilità delle misurazioni di medicina di laboratorio. È la risposta adeguata del METAS all’evoluzione del quadro normativo e scientifico in Svizzera e all'estero.

Con la sua attività nel campo della metrologia degli acidi nucleici il METAS non si presenta né come controllore né come fornitore di diagnostica, ma nell'ambito del suo mandato legale e nell'interesse di un servizio sanitario svizzero di alto livello mette le sue conoscenze ed esperienze a disposizione degli operatori coinvolti nelle attività di laboratorio. Il METAS intende contribuire a plasmare gli sviluppi a lungo termine nel campo dell'analisi degli acidi nucleici.

Il METAS si posiziona come interlocutore e fornitore di servizi affidabile per le questioni riguardanti la riferibilità metrologica degli acidi nucleici.  

 

Inaugurazione laboratorio

Inaugurazione laboratorio laboratorio di analisi degli

Dal 2019, METAS ha ampliato le sue capacità di misurazione nel campo della rilevazione degli acidi nucleici. Per essere disponibile come interlocutore e fornitore di servizi affidabile per le domande relative alla tracciabilità metrologica degli acidi nucleici, METAS ha anche installato un laboratorio di analisi biologiche.

Il nuovo laboratorio di analisi degli acidi nucleici è stato inaugurato con un piccolo evento l'11 novembre 2021. I rappresentanti della chimica clinica, dei laboratori federali affini, dell'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica UFCL, i membri del gruppo di sostegno del progetto, il vicepresidente del Consiglio d'Istituto e tutta la direzione del METAS hanno partecipato a questo evento. Dopo il discorso di benvenuto della dott.ssa Ursula Widmer, vicepresidente del Consiglio d'Istituto, e del dott. Hanspeter Andres della direzione del METAS, il dott. Matthias Rösslein del laboratorio Interazioni particelle-biologia dell'EMPA e il prof. dott. Carlo Largiadèr dell'Istituto universitario di chimica clinica dell'Inselspital di Berna hanno tenuto ciascuno una breve presentazione sull'importanza della metrologia degli acidi nucleici. Il leader del progetto, il dottor Kai Stölting, ha presentato brevemente il laboratorio.

Ultima modifica 17.11.2021

Inizio pagina

Contatto

Istituto federale di metrologia
Kai Stölting
Lindenweg 50
3003 Berna-Wabern
T +41 58 387 05 20
kai.stoelting@metas.ch

Stampare contatto

https://www.nkvf.admin.ch/content/metas/it/home/fue/forschungsprojekte/Nukleinsaeure.html