Pubblicati i primi rapporti della Commissione nazionale per la prevenzione della tortura

Comunicati, CNPT, 11.01.2011

Berna. A un anno dalla sua istituzione, la Commissione nazionale per la prevenzione della tortura (CNPT) pubblica i primi rapporti, esito di un dialogo costruttivo e regolare con le autorità cantonali. In applicazione del Protocollo facoltativo alla Convenzione dell’ONU contro la tortura, la CNPT controlla la situazione delle persone in regime di privazione della libertà in Svizzera e ne tutela i diritti effettuando sopralluoghi.

In data odierna la CNPT ha pubblicato i primi due rapporti sui sopralluoghi effettuati negli istituti privativi della libertà dei Cantoni del Vallese e di Berna. I rapporti sono l’esito di un dialogo costante tra la Commissione e le autorità dei due Cantoni, teso a istaurare una collaborazione durevole.

Il presidente della CNPT Jean-Pierre Restellini afferma che il sistema dei rendiconti ha dato buoni risultati in quanto ha permesso di coinvolgere le autorità cantonali in un dialogo costruttivo – uno dei principi guida della Commissione. In seguito al sopralluogo in un istituto, la Commissione trasmette alle autorità cantonali le constatazioni più importanti, complete di raccomandazioni. In seguito, le autorità cantonali hanno la possibilità di esprimere un parere in merito al contenuto del rapporto.

Nel rapporto finale la CNPT tiene conto del parere delle autorità cantonali, nella misura in cui vengano fornite informazioni supplementari o correzioni che completano opportunamente il rapporto. Ribadisce comunque le proprie raccomandazioni, che sono il risultato di quanto constatato durante il sopralluogo. Tali raccomandazioni costituiscono altresì il fulcro del lavoro della Commissione. La CNPT, indipendente dalle autorità, è composta da 12 esperti nel campo della medicina, della psichiatria, del diritto, della polizia e dell’esecuzione delle pene, che effettuano sopralluoghi periodici negli istituti di privazione della libertà.

Documenti

Questi documenti non è disponibile in italiano. Vogliate consultare la versione tedesca o francese.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 11.01.2011

Contatto

Contatto / informazioni

Commissione nazionale per la prevenzione della tortura
T
+41 58 465 16 20
Contatto

Cartina

Commissione nazionale per la prevenzione della tortura

Schwanengasse 2
3003 Berna

Mostra sulla cartina